Fondazione Nazionale dei Commercialisti

Il Cluster "Made in Italy" - Progetto CNDCEC "Attività di impresa" per il rafforzamento della professione

Pubblicato in:

Il Made in Italy rappresenta il principale motore produttivo dell'economia italiana per la straordinaria forza creativa che è in grado di esprimere, per l'immenso patrimonio naturale e culturale che ne è all'origine, per la storia millenaria di un saper fare unico al mondo e, non ultimo, per la miriade di piccoli produttori e di piccole aziende capaci di fare sistema e di sfidare i colossi dell'economia mondiale.

È indubbio il ruolo che i Commercialisti possono svolgere a favore di un Cluster come quello del Made in Italy fondamentale per la crescita del Pil e dell'intera economia. Un ruolo che può essere determinante sia nella fase di analisi e proposta delle policy utili alla crescita e allo sviluppo delle imprese coinvolte sia nella fase di accompagnamento degli operatori che chiedono con sempre maggiore insistenza servizi consulenziali specialistici.

L'esigenza di una risposta sistemica per i cluster turistico-culturali, ad esempio, può portare a nuove aggregazioni, sfruttando i contratti di rete ma anche i consorzi nella forma privato/pubblico, con il fine di infrastrutturare i sistemi produttivi organizzandoli al meglio.

I Contratti di Rete, ma anche in alcuni casi i Contratti di Sviluppo, rappresentano strumenti per opportunità di crescita e sviluppo per molti territori e molte imprese che, nel comparto agroalimentare, possono investire risorse in nuovi processi di aggregazione e bissare il successo dei grandi consorzi nazionali come Grana Padano, Parmigiano Reggiano, Mozzarella di Bufala Campana, e tanti altri.


© Fondazione Nazionale dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie