Fondazione Nazionale dei Commercialisti

Tax compliance, evasione fiscale e bene comune - con un pensiero ad Ezio Vanoni

Pubblicato in:

di Giovanni Castellani.

Vanoni è stato forse uno degli scienziati sociali che meglio ha tentato di costruire il rapporto basato sulla fiducia, tra il cittadino e la comunità. In altre parole Vanoni 70 anni fa già immaginava la necessità di una tax compliance, termine che oggi è sulla bocca di tutti.

Con il termine inglese compliance si intende l’attività ed il controllo di conformità aziendali alle disposizioni normative, ai regolamenti, alle procedure ed ai codici di condotta presenti all’interno del sistema in cui l’impresa di riferimento è inserita.

Sotto il profilo tributario la tax compliance rappresenta una delle missioni aziendali principali, che naturalmente deve andare in parallelo con quella dell’Agenzia delle Entrate la quale, da parte sua, ha lo scopo di raggiungere un’azione di prevenzione e contrasto all’evasione fiscale selettiva ed efficace, insieme ad una particolare attenzione al rapporto con i contribuenti onesti, che deve essere sempre più semplice e rassicurante.


© Fondazione Nazionale dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie