Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Il clima di fiducia dei commercialisti

Pubblicato in:

di Tommaso Di Nardo e Gianluca Scardocci.

Sondaggio veloce sul clima di fiducia economico dei commercialisti svolto tra il 12 e il 19 ottobre 2016. campione di 1.500 rispondenti.

Basata su un campione di oltre 1.500 professionisti, la Survey 2016 della FNC sul Clima di Fiducia dei Commercialisti indica una situazione economica peggiorata nel 2016 con aspettative future negative. L'indice di Fiducia generale si è collocato in area negativa, così come pure gli indici relativi alla situazione del mercato della professione di commercialista, anche se in questo caso tende a prevalere la stabilità del mercato. I livelli di fiducia più bassi si registrano per i costi e l’efficienza della burocrazia e per il sistema fiscale italiano. In particolare, il 75% del campione, ha espresso un giudizio negativo sui costi e l’efficienza della burocrazia, mentre il 68% del campione ha espresso un giudizio negativo sul sistema fiscale. All'unica domanda relativa ad indicazioni di policy, in particolare sulle misure più importanti per ridare forza alla crescita economica, il campione si è espresso in maggioranza assoluta per la riduzione della pressione fiscale sulle imprese (51%), seguita dal rilancio degli investimenti pubblici (14%), dall'incentivazione degli investimenti privati (13%), dall'allentamento del credito alle Pmi (11%) e da altro (11%). 


AllegatiDimensione
pdf Il clima di fiducia dei commercialisti1.45 MB
© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy Cookie Policy