Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

La centralità del capitale umano per le imprese

Pubblicato in:

di Giovanni Castellani.

Un questionario per la valutazione del Welfare aziendale.

La premessa alla stabilità della famiglia, base della società e luogo dell’educazione dei figli, è senz'altro il lavoro.

Il capitale umano è dunque più prezioso di ogni altra ricchezza aziendale.

Nel recente passato l’Italia, come altri Paesi europei, si è trovata a dover conciliare la necessità di contenere la spesa pubblica con quella di garantire la soddisfazione dei bisogni sociali di base ai propri cittadini. Ecco allora che si è resa indispensabile una riconsiderazione del sistema di welfare pubblico, che è stato affiancato, e a volte sostituito, dal settore privato. Non è errato affermare quindi che i piani di welfare aziendale realizzino una funzione sussidiaria alle esigenze dei dipendenti e delle loro famiglie.

Questi piani, però, devono essere affrontati senza banalizzazioni e/o sovrapposizioni a pratiche filantropiche e necessitano perciò di studio, esperienza e professionalità mirate.

Segnalo la possibilità di partecipare al Welfare Index PMI. Compilando un questionario si riceverà gratuitamente un report che sintetizza il proprio posizionamento nel welfare aziendale e lo confronta con la media di settore e le best practice.


AllegatiDimensione
pdf La centralità del capitale umano per le imprese985.92 KB
© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie