Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Informativa Periodica - No Profit

Pubblicato in:

Non c'è dubbio che la Riforma del Terzo settore interessi significativamente il mondo delle professioni. Specificamente, la revisione organica della disciplina del mondo non profit ha già avuto ed avrà un impatto importante sull'attività dei commercialisti. Per questo motivo, è bene comprendere gli effetti connessi per poter contribuire, da un punto di vista istituzionale e di categoria, in modo fattivo alla determinazione della regolamentazione e delle best practice e fornire ai soggetti interessati il miglior supporto possibile in questa delicata fase di transizione.

Per queste finalità il Consiglio nazionale ha pubblicato nell'aprile 2019 la Circolare "Riforma del Terzo settore: elementi professionali" e nel successivo mese di maggio ha diffuso una serie di interventi di e-learning dedicati alla materia per complessivi 10 crediti formativi professionali, interventi tuttora fruibili sul sito del Consiglio Nazionale.

Sulla base delle opinioni più autorevoli raccolte, appare -come già riportato nella citata Circolare- che le "prime" nomine degli organi di controllo e dei soggetti incaricati della revisione legale dei conti, ai sensi rispettivamente degli articoli 30 e 31 del D.lgs. 117/2017 recante il "Codice del Terzo settore", avvengano per Onlus, Aps e Odv con l'approvazione dei bilanci dell'esercizio 2019. Per tale motivo, il Consiglio - in coordinamento tra area no profit e area principi contabili, principi di revisione e sistemi di controllo di cui è delegato il collega Raffaele Marcello - ha nominato un apposito Gruppo di lavoro per poter pubblicare entro il primo quadrimestre del 2020 apposite Linee guida dell'Organo di controllo degli Ets, definite come una evoluzione delle norme di comportamento del collegio sindacale delle società non quotate, opportunamente riviste e adattate.

Contestualmente, è stato avviato un percorso di sviluppo in materia di rendicontazione finanziaria che possa essere in grado di produrre specifici "Principi contabili per gli enti del Terzo settore".

Le successive sezioni della presente Informativa si focalizzano sull'analisi dei temi che sono stati sollevati dagli operatori e risolti dai principali soggetti istituzionali, principalmente Ministero del lavoro e Agenzia delle Entrate, per mezzi di strumenti di soft law, quali le circolari e le note.

Leggi l'informativa

© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie