Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Le misure sul lavoro contenute nei decreti sull’emergenza da Covid-19 (D.L. "Cura Italia" n. 18/2020 convertito, D.L. "Liquidità" n. 23/2020 convertito, D.L. "Rilancio" n. 34/2020 convertito e D.L. "Agosto" n. 104/2020) - Terzo aggiornamento

Pubblicato in:

Il presente documento passa in rassegna il pacchetto di misure a sostegno del lavoro e di contrasto alla crisi occupazionale messo in campo dal Governo per fare fronte alla contingente emergenza epide­miologica da COVID-19 con il Decreto "Cura Italia" n. 18/2020, come modificato in sede di conversione in legge e ulteriormente modificato dal Decreto "Liquidità" n. 23/2020 convertito e dal Decreto "Rilancio" n. 34/2020 convertito. 

La legge di conversione del Decreto "Rilancio" ha contestualmente abrogato il decreto-legge n. 52/2020 - recante ulteriori misure urgenti in materia di trattamento di integrazione salariale, nonché di proroga di termini in materia di emersione di rapporti di lavoro - trasfondendo il suo contenuto nel corpo del d.l. n. 34/2020.

Il Governo è nuovamente intervenuto in materia con il Decreto "Agosto" n. 104/2020, finalizzato al contenimento dei perduranti effetti della crisi, con particolare riguardo al sostegno al reddito per quanti versino in condizioni di parziale o totale disoccupazione, nonché all'abbattimento del costo del lavoro.


© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie