Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Informativa Periodica - Attività Internazionale. Covid 19: International update n. 12/2021

Pubblicato in:

Con il via libera della Commissione europea al piano nazionale per la ripresa e la resilienza dovrebbe arrivare, come auspicato dal premier Draghi, l'alba della ripresa economica per l'Italia. Dopo l'approvazione, Il nostro paese riceverà i primi pagamenti nel mese di luglio con una tranche di circa 25 miliardi di euro, corrispondenti al 13% dei 191,5 miliardi di euro totali previsti, tra sovvenzioni e prestiti a fondo perduto.  

Con una dotazione di 243 miliardi di euro, il Parlamento europeo ha approvato il nuovo Fondo regionale e di coesione integrato, con l'obiettivo di contribuire non solo alla ripresa economica, ma anche di garantire un sistema sanitario pubblico più resiliente e di fornire sostegno in settori chiave, quali cultura, turismo sostenibile e trasformazione digitale. La parte destinata all'Italia ammonta a oltre 23 miliardi di euro. 

Da oggi entra in vigore il nuovo set di norme UE sull'IVA, un ulteriore pilastro della strategia della UE per il mercato unico digitale europeo, l'obiettivo della nuova normativa è quello di garantire una riduzione dei costi di compliance per gli operatori del mercato unico europeo (in particolare le PMI), semplificando il commercio elettronico transfrontaliero, e di contribuire a ridurre il divario tra l'IVA prevista e quella effettivamente riscossa.

Leggi l'informativa

© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie