Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Osservatorio Enti Locali - Novembre 2009

Pubblicato in:

Sommario di questo numero.

Legislazione

  • Enti strutturalmente deficitari (a pag. 3)

Atti interpretativi

  • Certificato del rendiconto (a pag. 6)

ENTI STRUTTURALMENTE DEFICITARI.

Con Decreto del ministero dell’Interno del 24 settembre 2009, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 13 ottobre 2009 n. 238, sono stati individuati i nuovi parametri obiettivi per il triennio 2010-2012 per la individuazione degli enti strutturalmente deficitari.

Ai sensi dell’articolo 242 del TUEL sono considerati strutturalmente deficitari “i Comuni, le Province e le Comunità montane che presentano gravi ed incontrovertibili condizioni di squilibrio rilevabili da una apposita tabella, da allegare al certificato sul rendiconto della gestione, contenente parametri obiettivi dei quali almeno la metà presentino valori critici”.

Gli enti individuati come strutturalmente deficitari, ai sensi del successivo articolo 243 del TUEL, vanno assoggettati al controllo centrale sulle dotazioni organiche e sulle assunzioni di personale da parte della Commissione per la finanza e gli organici degli Enti locali istituita presso il ministero dell’Interno, così come al controllo centrale per quanto attiene alla copertura del costo di alcuni servizi. Gli enti strutturalmente deficitari che non rispettano i livelli minimi di copertura dei costi di gestione dei suddetti servizi sono sanzionati attraverso la perdita dell’1 per cento del contributo ordinario spettante per l’anno per il quale si è verificata l’inadempienza, mediante trattenuta in unica soluzione sui trasferimenti erariali spettanti per gli anni successivi.[...]

(continua su doc. allegato)


AllegatiDimensione
pdf Osservatorio Enti Locali - Nov. 2009150.19 KB
© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie