Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Indagine sulle preferenze dei commercialisti per i servizi CUP dell'Agenzia delle Entrate prenotabili tramite appuntamento

Nel corso dell’indagine “Rapporti tra Commercialisti e Agenzia delle Entrate” condotta a metà febbraio e pubblicata a marzo dall’Irdcec, i Commercialisti avevano indicato nella possibilità di fruire di canali di accesso preferenziali nei rapporti con l’Agenzia delle Entrate una delle principali esigenze pratiche della professione.

Il Tavolo tecnico tra il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e l’Agenzia delle Entrate istituito con l’obiettivo di ricercare e rendere operative opportune forme di collaborazione tra i Commercialisti e l’Agenzia ha condiviso la particolare priorità di tale richiesta. In particolare, i rappresentanti dell’Agenzia delle Entrate, come dichiarato dallo stesso direttore generale Attilio Befera nel corso dell’Assemblea annuale dei Commercialisti il 30 maggio 2012 a Roma, hanno individuato nella possibilità di istituire un accesso riservato e perciò più rapido ed efficace ai servizi CUP dell’Agenzia una prima concreta possibile forma di collaborazione da rendere immediatamente praticabile.

A tal fine, per corrispondere con la massima celerità alle richieste e nel tempo stesso tenere conto dei vincoli organizzativi esistenti, l’Agenzia delle Entrate ha previsto un elenco di 13 servizi CUP attivabile nella direzione indicata ed ha chiesto, attraverso il Tavolo tecnico, al CNDCEC di valutare la priorità di ognuno di essi per i Commercialisti tenendo conto anche delle diverse esigenze territoriali.

Per consentire una valutazione estesa su tutto il territorio nazionale, aperta alla partecipazione di tutti gli Ordini territoriali, il CNDCEC in collaborazione con l’IRDCEC ha predisposto un sondaggio rapido avviato con l’Informativa n. 49 dell’11 giugno 2012. La possibilità di compilare il questionario on-line, attraverso il Sistema Indagini Irdcec, oltre che nel più tradizionale modo cartaceo, ha permesso nel corso di appena una settimana di raccogliere circa 10.000 questionari, di cui 8.000 dal sistema on-line e 2.000 dall’invio cartaceo.

Nel presente documento si dà conto dei risultati del sondaggio, in termini di preferenze espresse dai Commercialisti in ordine alla priorità di ogni singolo servizio CUP indicato dall’Agenzia delle Entrate, e si offre una sintesi delle numerose indicazioni pervenute all’Irdcec, attraverso il sistema on-line, a beneficio dei lavori del Tavolo tecnico.

Anticipando quanto più in dettaglio verrà mostrato nel documento, possiamo sin d’ora evidenziare come l’iniziativa del CNDCEC di ascoltare gli iscritti sul tema abbia riscontrato un notevole apprezzamento, dimostrato sia dal numero straordinario di Commercialisti che hanno risposto al questionario, in un periodo di particolare densità di impegno professionale, che dal tenore dei commenti inviati al sistema on line.


© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie