Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Il Responsabile per la Prevenzione della Corruzione nelle società partecipate alla luce dei recenti orientamenti interpretativi MEF-ANAC

Pubblicato in:

di ​Annalisa De Vivo.

L'applicazione della legge 6 novembre 2012, n. 190 (c.d. legge anticorruzione) alle società partecipate dalle amministrazioni pubbliche, pone una serie di problematiche di indubbio interesse per i commercialisti. In particolare, il tema dell'attribuzione del ruolo di responsabile della prevenzione della corruzione all'organismo di vigilanza istituito ai sensi del d.lgs. 231/2001 è stato recentemente oggetto di attenzione, a causa del mutato orientamento dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC).

Quanto ai dubbi interpretativi che inevitabilmente affiorano, in un comunicato congiunto MEF-ANAC viene preannunciata l'adozione di linee guida destinate all'intero comparto delle società partecipate dalle pubbliche amministrazioni.

(leggete l'articolo completo nel file allegato qui sotto)


© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy Cookie Policy