Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

La nuova contabilità integrata delle amministrazioni pubbliche territoriali: il ruolo del piano dei conti integrato

Pubblicato in:

di Massimo Anzalone.

La legge n. 196/2009, e per mezzo di essa la legge n. 42/2009, introducono nell’ordinamento contabile nazionale il piano dei conti integrato.

Il piano dei conti è uno strumento classificatorio unitario, comune a tutte le amministrazioni pubbliche italiane in contabilità finanziaria, che consente attraverso un sistema di rilevazione contabile in partita doppia di rilevare le fattispecie di bilancio finanziario ed economico-patrimoniali. Si illustreranno i profili innovativi di tale strumento, cardine di tutto il processo di armonizzazione, evidenziando come esso rappresenti, tra le altre cose, l’elemento in grado di far dialogare i bilanci delle amministrazioni in contabilità finanziaria con quelli delle amministrazioni in contabilità civilistica rispondendo, al contempo, agli obblighi in materia di trasmissione dei dati della finanza pubblica nazionale agli organismi sovranazionali.


© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy Cookie Policy