Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Il crowdfunding: quadro normativo, aspetti operativi e opportunità

Pubblicato in:

di Roberto De Luca.

L’Italia è stato il primo Paese europeo a essersi dotato di una normativa specifica e organica relativa all'equity crowdfunding, tesa a sostenere start-up e PMI innovative in relazione all'esigenza di raccolta di capitali.

Scopo del presente documento è fare luce sulle caratteristiche di questa innovativa opportunità di finanziamento per le imprese, analizzandone le principali caratteristiche tecniche ed esaminando il contesto normativo di riferimento, partendo dall'introduzione del crowdfunding all’interno del nostro ordinamento ad opera del dal D.L. 179/2012.

Le modifiche apportate dal D.L. 3/2015 e la recente chiusura della procedura di consultazione indetta da Consob ai fini dell'aggiornamento del Regolamento n. 18592/2013, offrono l'occasione per una riflessione sull'attuale quadro legislativo e regolamentare.


© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie