Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Violazione di legge e (eventuale) invalidità dell'atto tributario impositivo: spunti sul rapporto tra diritto sostanziale e principio del "giusto processo"

Pubblicato in:

di Mario Cicala.

Può dirsi "giusto" un processo squilibrato a vantaggio di una delle due parti, in cui ad esempio sono rilevabili d'ufficio solo le decadenze in cui sia incorso il contribuente? In cui non è rilevabile d'ufficio alcuna illegittimità commessa dalla Amministrazione?


AllegatiDimensione
pdf Invalidità atto impositivo117.51 KB
© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy Cookie Policy