Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

IMU - Immobili in comodato gratuito a familiari

Pubblicato in:

Roma. 18 febbraio 2016 - La manovra restrittiva IMU sulle abitazioni concesse in uso gratuito ai familiari nel 2016 riduce i beneficiari da 52.000 circa a 33.500 e provoca un minor gettito per le finanze pubbliche di circa 15 milioni di euro, 5 milioni in meno rispetto alle previsioni ufficiali. Queste, in sintesi, le stime della Fondazione Nazionale dei Commercialisti.

L'agevolazione IMU per i comodati gratuiti ai familiari introdotta nel 2013 e valida fino al 2015 è stata rivista dalla Legge di Stabilità 2016 prevedendo un restringimento dei beneficiari ed una perdita di gettito inferiore.

Secondo stime della Fondazione Nazionale dei Commercialisti, le modifiche introdotte avranno un impatto restrittivo maggiore del previsto e comporteranno un sensibile aumento della pressione fiscale sulle famiglie che fanno ricorso al comodato gratuito.

In particolare, i beneficiari dell'agevolazione scendono da 52 mila a 33 mila circa, mentre il minor gettito scende a 15 milioni di euro rispetto ai 20 milioni preventivati nella relazione tecnica alla Legge di Stabilità.

"Non intendiamo fare critica di parte al legislatore di turno, ma nella fattispecie si tratta di una manovra restrittiva inadeguata" - afferma il Presidente della Fondazione Nazionale dei Commercialisti, Giorgio Sganga, - "poiché - oltre a prevedere requisiti più stringenti - impone oneri amministrativi, con il risultato di determinare nuovi oneri fiscali per chi ne beneficiava in precedenza a fronte di un mancato gettito ancora più basso del previsto, già di per sé irrisorio. Sarebbe stato più utile" - prosegue Sganga - "un confronto sul piano tecnico-fiscale con i Commercialisti che possono supportare il legislatore con la loro esperienza sul campo ed il contatto diretto con i contribuenti".

Le stime della Fondazione sono basate su alcune ipotesi relative alla variazione del beneficio fiscale riguardante l'agevolazione nel confronto tra la situazione precedente, in vigore fino al 2015, e la situazione attuale disciplinata dalla Legge di Stabilità 2016. A fine febbraio la Fondazione pubblicherà un documento scientifico sull'evoluzione normativa del comodato.

UFFICIO COMUNICAZIONE FONDAZIONE NAZIONALE COMMERCIALISTI
Piazza della Repubblica, 68 - 00185 Roma
comunicazione@fncommercialisti.it
Tel. 06 47829045


AllegatiDimensione
pdf IMU - Immobili in comodato gratuito a familiari569.13 KB
© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie