Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti

Documenti di Ricerca

Pochi giorni al via del microcredito MISE

di Roberto De Luca. Il Ministero dello Sviluppo Economico, con i decreti del 24 dicembre 2014 e del 18 marzo 2015, ha integrato le Disposizioni Operative del Fondo di Garanzia per le PMI ex L. 662/1996, introducendo criteri di accesso significativamente semplificati per l'ottenimento della garanzia pubblica, in relazione a operazioni di microcredito a favore di microimprese e professionisti in possesso di determinati requisiti [...]

L'assetto dei controlli e le norme di comportamento

di Cristina Bauco. A margine del Convegno Nazionale di Rimini. Il Convegno di Rimini ha fornito l’occasione per tornare a meditare sugli aspetti controversi dell’attuale sistema dei controlli delle società di capitali ed in particolare, la specificità della funzione svolta dall’organo di controllo nella sua composizione collegiale [...]

La riscossione - Legittime opportunità

di Pasquale Saggese. Si è tenuto lo scorso 29 aprile il convegno “La riscossione. Legittime opportunità” organizzato in collaborazione tra Equitalia, Consiglio Nazionale dei Commercialisti e Fondazione Nazionale dei Commercialisti. Hanno introdotto i lavori del convegno il Presidente di Equitalia, Vincenzo Busa, e il Presidente del Consiglio Nazionale dei Commercialisti [...]

730: 6 milioni di contribuenti potrebbero perdere i rimborsi fiscali rinunciando a integrare il modello 730 precompilato. Si annuncia un tesoretto per il governo di 1,5 miliardi di euro

di Tommaso Di Nardo. L'edizione zero del 730 precompilato scoraggerà probabilmente circa 6 milioni di contribuenti ad esercitare [...]

Società quotate - Pubblicate le nuove norme di comportamento del collegio sindacale

di Marianna Gallucci. Nel corso del Convegno Nazionale dei Commercialisti, che si svolgerà il 6 e 7 maggio presso il Palacongressi di Rimini, fra l'altro, saranno presentate le nuove Norme di comportamento del collegio sindacale di società quotate. L’approvazione definitiva delle Norme [...]

Documento - La valutazione della partecipazione del socio recedente

di Gabriella Trinchese. Come noto, la riforma del diritto societario, attuata dal D. Lgs. n. 6/2003, ha introdotto specifici criteri di determinazione del valore della partecipazione sociale in caso di esercizio del diritto di recesso del socio. Lo studio propone un’analisi dei criteri legali di determinazione del valore della partecipazione [...]

Il passaggio al regime forfettario

di Antonio Gigliotti. La Legge di stabilità 2015, ha introdotto, a decorrere dal 1° gennaio 2015, un nuovo regime semplificato di determinazione del reddito imponibile per imprese individuali e lavoratori autonomi di ridotte dimensioni. Pur presentando delle analogie con il c.d. "regime dei minimi" il nuovo regime c.d. “forfettario” si distingue in alcune caratteristiche essenziali [...]

Responsabilità sociale d'impresa, legalità e D. Lgs. 231: facciamo un pò d'ordine

di Giovanni Castellani. L’adozione del Modello 231 non può che avere una valenza di pre-requisito sostanziale e non di condizione premiale, di “ciliegina sulla torta”, affinchè un’organizzazione possa ambire ad essere riconosciuta conforme ad un serio (e non solo formale) standard di legalità o comunque possa ambire ad essere riconosciuta (ad allora si, premiata), perché socialmente responsabile [...]

La comunicazione delle dichiarazioni d'intento e le sanzioni a carico del "fornitore"

di Simone Carunchio. Con efficacia dal 1° gennaio 2015, sono intervenute alcune modifiche alla normativa sulle dichiarazioni di intento ai fini IVA e sulle relative comunicazioni. Le nuove norme recano anche alcune modificazioni, in materia di sanzioni amministrative per le violazioni relative alla procedura per la non applicabilità dell’IVA sugli acquisti di beni e servizi da parte di un ‘esportatore abituale’ [...]

Il consolidamento del debito quale effetto della transazione fiscale

di Paola Rossi. Come è noto, uno dei profili più controversi della disciplina recata dall’art. 182-ter L.F. è sicuramente quello relativo alla corretta interpretazione da dare all’espressione “consolidamento del debito tributario” presente nel secondo comma della disposizione [...]
Condividi contenuti
© Fondazione Nazionale di Ricerca dei Commercialisti
Piazza della Repubblica, 68 00185 Roma C.F. 97153430588 - P.I. 05817061004 Contatti Informativa Privacy e Cookie